Fondazione Forense
"Michele Ugolini"

Palazzo di Giustizia
Via C. A dalla Chiesa, 11
47923 Rimini
 
 
LA FONDAZIONE FORENSE RIMINESE “MICHELE UGOLINI”

Il lascito testamentario. Nel maggio dell’anno 1986 decedeva in Rimini la Signora Maria Babini, vedova dell’illustre avvocato riminese Michele Ugolini. La Signora Babini aveva disposto delle sue sostanze mediante testamento pubblico nominando erede di tutti i beni la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, con la sola eccezione della porzione di fabbricato sito in Rimini, al n. 11 della Via Verdi, che lasciava alla “Fondazione Michele Ugolini”, con l’onere di destinare detto immobile a sede dell’Ordine degli Avvocati e Procuratori del Foro di Rimini.

Il contenzioso e la transazione
Si apriva così un complesso contenzioso tra la Lega, gli Eredi della Signora Babini e l'Ordine, che si concludeva nel 1990 con una sentenza del Tribunale di Rimini confermata nel 1995 dalla Corte di Appello di Bologna, divenuta definitiva per mancata proposizione di ricorso in Cassazione. La sentenza escludeva i diritti vantati dagli Eredi, riconosceva la proprietà dell'immobile in capo alla Lega, tuttavia con onere di tale Ente di destinare perpetuamente l'immobile stesso a sede dell'Ordine Forense Riminese.
Nel 2003, a seguito di lunghe trattative, l’Ordine acquisiva la proprietà del bene, previa corresponsione alla Lega di una somma si danaro a tacitazione del suo diritto. E’ attualmente allo studio un progetto di ristrutturazione del fabbricato, allo scopo di destinarlo finalmente a sede degli avvocati del Foro riminese.
La costituzione della Fondazione
Nel frattempo, con atto Notaio Plescia del 21-12-2001, l’Ordine aveva deliberato di costituire la “Fondazione Forense Riminese “Michele Ugolini”, avente ad oggetto la cura e la promozione di ogni attività finalizzata al miglioramento ed all’aggiornamento tecnico e culturale della classe forense riminese, specie dei giovani e dei praticanti mediante gestione della Scuola Forense, l’organizzazione di dibattiti, convegni, seminari di studio, pubblicazioni e quant’altro.
L’attività della Fondazione
La prima lezione della Scuola Forense aveva luogo il 19 gennaio 2002 e, da allora, sono stati istituiti corsi permanenti per la formazione dei praticanti avvocati con risultati invero lusinghieri, grazie soprattutto all’impegno costante degli Avvocati Filippo Andreini e Ivan Bagli, responsabili della Scuola.
Oltre alla gestione della Scuola, la Fondazione ha organizzato vari convegni e seminari. Fra gli altri, vanno menzionati i convegni in tema di arbitrato, di separazione e divorzio e tutela dei figli minori, di strumenti alternativi per la risoluzione delle controversie e, ultimamente, i tre incontri di studio sulla recente riforma del processo civile che hanno visto una nutritissima partecipazione di Colleghi.

Attualmente il Consiglio di Amministrazione della Fondazione costituito dagli Avvocati Francesco Vasini (Presidente), Davide Arcangeli (Segretario), Domenico Amoruso, Luca Iannaccone e Silvia Siccardi.

 
Ordine degli Avvocati Rimini
Fondazione Forense Riminese
Powered by Cooperativa New Horizon